Channing Pollock, le ali della magia

Autore: Leonardo Carrassi*

Channig Pollock nacque a Sacramento (California) il 16 August 1926. Cominció ad interessarsi alla prestigiazione grazie ad un mazzo Svengali e al lavoro di Lee Grabel, un celebre prestigiatore americano dell’epoca.
Dopo aver notato un annuncio pubblicitario sul “College of Manual Dexterity,” Pollock inizió a frequentare la Chavez School of Magic di Los Angeles. Si compró poi un piccione, un coniglio e alcuni attrezzi del mestiere. Il piccione fu presto riportato al negozio di animali resosi conto che non era l’animale adatto. In effetti era decisamente piú grande delle tortore normalmente utilizzate dai prestigiatori. Compró cosí due tortore e inizió a scoprire il suo talento, ció che un giorno l’avrebbe reso il manipolatore di colombe piú celebre ed elegante del XX secolo.
Pollock inizio presto a lavorare nel circuito dei night club sviluppando e migliorando le sue attitudini. Il successo arrivó presto non solo per merito del suo enorme talento ma anche grazie al suo aspetto. Pollock era decisamente un bell’uomo, elegante e raffinato. Possedeva una grande presenza scenica ed eseguiva i suoi numeri con grande sicurezza e senza mai sorridere fino al momento degli applausi, probabilmente una delle sue caratteristiche piú ricordate.
La sua carriera decolló nel 1954 dopo essere stato ospite del celebre Ed Sullivan Show. Avrebbe in seguito presentato diverse serate al London Palladium conquistando la vetta tra i teatri piú importanti, creando inoltre una scia di molti imitatori che tuttavia mai arrivarono ad ottenere la sua classe.
Channing fu anche grande maestro nella manipolazione delle carte da gioco, tuttavia furono proprio le colombe a dargli tanta popolaritá. Quando creava una colomba dal nulla e la trasformava in un fazzoletto bianco sembrava proprio di assistere ad una vera magia.
Lance Burton, che ora è considerato uno tra i piú grandi maghi in America e nel mondo fu inspirato da Pollock, cosí come Silvan da cui Pollock ricevette in gioventú un’attenzione particolare. (Invito tutti a leggere la biografia di Silvan “La magia della vita”, nella quale il loro rapporto di stima e amicizia è descritto con grande affetto dal maestro).
Channing Pollock si esibí per i piú importanti locali e teatri di sempre in giro per il mondo, davanti a personalitá quali il presidente  Heisenhower, la regina d’Inghilterra, il principe Ranier e Grace Kelly (al loro matrimonio). All’apice della sua carriera fu uno degli artisti piú pagati in America.
Nel 1959 il suo numero apparse nel film Europe by Night e l’anno seguente Channing prese una decisione importante, abbandonare la magia per dedicarsi alla carriera di attore, recitando in thriller e film drammatici come i Moschettieri del mare, Rocambole, Lo Sceicco rosso e Judex. Apparí inoltre molto spesso in show di varietá americani inclusi Bonanza, Daniel Boone e The Beverly Hillbillies.
Nel 1969 abbandonô lo showbusiness dedicandosi alla sua Organic Farm a Moss Beach, sull’Oceano Pacifico. Diede il suo numero comprensivo di colombe al suo chaffeur che lo portó in scena per molti anni come “Franklin and his dove”

Channing Pollock, morí il 18 marzo 2006 a Las Vegas per complicazioni dovute a un cancro. Aveva 79 anni e una delle carriere piú incredibili di sempre.

Il celebre prestigiatore Channing Pollock in una delle sue pose piú famose
Il celebre prestigiatore Channing Pollock in una delle sue pose piú famose

 

1 commento su “Channing Pollock, le ali della magia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to Top