Ipnosi: Marco Pacori e l’esperimento shock a “Le Iene”

Ipnosi, utilizzi fraudolenti o a scopo di molestie

Buongiorno a tutti, il titolo non vuole essere sensazionalistico né attirare click furbescamente. Da appassionato di ipnosi sono sempre stato convinto che difficilmente si potesse abusare della volontà del paziente di fronte a vitali campanelli d’allarme. Derren Brown ci ha dimostrato come farsi consegnare portafogli e oggetti personali in modo del tutto volontario con l‘ipnosi e in strada (Video), ma questo, per come la penso, è un raggiro dovuto ad una ipnosi conversazionale che non smuove un’imminente sensazione di pericolo per l’incolumità della persona. Se non avete visto il Video negli altri miei articoli dategli un’occhio, è evidente l’utilizzo fraudolento possibile con alcune tecniche ipnotiche. Ma prima lasciate che vi parli delle violenze per mezzo dell’ipnosi: Marco Pacori dimostra infatti come l’abilità di un ottimo ipnotista possa spingersi laddove un paziente è completamente vulnerabile. (Video)

La denuncia delle iene parte da uno psicoterapeuta che ha abusato sessualmente di numerose ragazze utilizzando tecniche proprie dell’ipnosi. (Video)

Ovviamente, e come sono abituato a dire sempre (poichè purtroppo c’è ancora chi crede che l’ipnosi sia una pratica magica o esoterica o peggio una farsa), non vi è nessuna magia, incantesimo o gioco di prestigio! Oggi l’ipnosi si può studiare frequentando corsi universitari riconosciuti dal ministero dell’università e della ricerca.

Buona visione:

Marco Pacori Ipnosi Iene

 


Potrebbe interessarti anche

L’ipnosi esiste? Facciamo chiarezza. Vero/Falso

Oppure

Cos’è l’Ipnosi, dove studiare e come imparare

 

 

 

 

 

 

3 Comments

  1. Fernando Bellizzi

    Veramente il video delle iene parla di un medico psicoterapeuta, non di un psicologo.

    1. Mago Leo

      Cerceremo di essere più precisi la prossima volta Dott. Bellizzi. Grazie

  2. Mago Leo

    Correggiamo subito

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *