Le incredibili capacità dei coniugi Harry e Mildred

Caduto tristemente nel dimenticatoio degli appassionati di storia della magia, Harry Rouclere fu un importante esponente nella storia del mentalismo, soprattutto grazie ad un second sight poco comune, una tecnica creata nel 1892 chiamata “Pschynotism“, grazie alla quale ricreava l’effetto della lettura della mente. Rouclere si esibì con la moglie Mildred per anni, portando in giro ciò che la gente conobbe come “Mildredism”, ovvero la capacità di Mildred, apparentemente ipnotizzata da Rouclere, di eseguire quanto il pubblico suggeriva nell’orecchio del marito, a diversi metri di distanza da lei. Lontano dalla moglie e tra gli spettatori, Harry si faceva quindi dire nell’orecchio un’azione, che puntualmente Mildred, a distanza, eseguiva sul palco.
A questo numero si aggiunse la capacità di Harry di risolvere radici quadrate e cubi di qualsiasi numero, e quella di rivelare il giorno della settimana di qualsiasi data, nel passato o nel futuro. Diede inoltre dimostrazione di una memoria fuori dal comune, memorizzando il poema Epico “Hiawatha” di Henry Wadsworth Longfellow.

Harry RouclereIl suo vero nome fu John Henry Terhune e nacque a Paterson, in New Jersey, il 3 giugno 1866. Il suo fu un inizio comune a quello di altri artisti, o di chi allora cercava un lavoro e un po’ di fortuna in realtà ambulanti come quelle di un circo.

Dopo aver ricevuto una semplice istruzione nella città di Ridgewood John si unì proprio ad un tendone alla giovane età di 9 anni, sotto il nome di Harry Rouclere e in compagnia di un cane addestrato. Nel circo si fece notare mettendo in piedi numeri di magia, giocoleria e acrobazia, e lavorando con una squadra di cani.
Non passarono molti anni che purtroppo dovette abbandonare i numeri acrobatici per via di un incidente. Per tanto si concentrò sulla magia e sulla giocoleria, diventando anni dopo uno dei migliori manipolatori d’America e viaggiando per diverse città americane.
unnamed-2Solo in seguito, sposatosi con Mildred Searing, mise insieme il famoso duo magico dal nome “Mildred e Rouclere“.
Harry fu uno dei primi membri della Society of American Magicians, di cui ebbe il numero 196. Lui e sua moglie, in vecchiaia, furono onorati dall’assemblea e posti nella Society of American Magicians Hall of Fame. Durante la sua vita ebbe diversi altri interessi, gestì una attività alberghiera con suo padre, fu direttore dell’Opera House di Ridgewood e uno dei primi aviatori e proprietari di aerei.
Dopo una grande carriera si ritirò nella sua casa in New Jersey per lavorare nell’hotel di suo padre a Ridgewood, la Rouclere House. Lì intrattenne molti amici, fino alla sua morte che avvenne il 3 febbraio 1942 a casa sua, il giorno dopo aver scoperto della morte del suo vecchio amico Elmer Ransom, mago e antispiritista.
Harry Rouclere venne sepolto nel cimitero di Valleau, Ridgewood, NJ.

Fonti e approfondimenti:
– Milbourne Christopher, Magic: A Picture History, Dover, 1991

Leave a comment