Vinicio Raimondi, la Mostra antologica

Vinicio Raimondi, la Mostra antologica

THE CHARMING MAGICIAN

Vinicio Raimondi

Prima “Magus Junior” poi “Rhajmo” ed infine RAIMONDI.
Per la prima volta in Italia una mostra antologica, organizzata dall’associazione Progetto Denis Moroso e patrocinata dal Congresso Magico Internazionale Centro Italia, ricorderà l’illusionista attraverso fotografie ed oggettistica di scena provenienti direttamente dalla sua collezione. La mostra avrà luogo il 13, 14, 15 settembre presso il Palazzo Ducale di Tagliacozzo (Aq).
Il prestigiatore, e storico, nasce a Roma il cinque febbraio del 1938. Si interessa all’arte dell’illusionismo fin dalla giovane età, fu allievo del romano professor Aldo Arcieri (in arte Aral), e presenta il suo primo spettacolo (ben due ore) il 28 novembre 1953. Tre anni dopo debutterà sul piccolo schermo nella trasmissione “Primo Applauso”.
Terminati gli studi tecnici intraprende il percorso artistico in qualità di semiprofessionista.
Perfezionatosi nella difficile branca prestigiatoria della manipolazione, famosissima la sua manipolazione delle sigarette, raggiungerà importanti traguardi tecnici anche negli altri rami dell’arte magica.
Presenta i suoi numeri in locali prestigiosi come il “Paon Rouge” del Phoenicia Hotel di Beirut, lo Sporting Club di Montecarlo, il Casino Ruhl di Nizza, il Teatro dell’Hotel Concorde – Lafayette di Parigi, il Teatro Sistina di Roma, il Casino di Sanremo….
Come attrazione artistica, sulle più lussuose navi da crociera, girerà il mondo.
Prende parte a numerose trasmissioni televisive: “Apriti sabato”, “Canzonissima”, “Chi è di scena?”, “Domenica In…”, “Fresco fresco”, “Galassia Due”, “Il dirigibile”, “Il trenino”, “Pronto chi gioca?”, “Pronto… Topolino?”….
Tra i molteplici riconoscimenti artistici si ricorda il Mago d’Argento, l’Ordine della Bandiera d’Oro, l’Oscar Nazionale della Magia, il David di Michelangelo, il Sagittario d’oro, il Gonfalone d’oro….
Fu socio del Club Magico Italiano fin dal 1956 è Direttore Responsabile, nonché Redattore Capo, della rivista ufficiale (Magia Moderna), della ricordata associazione, dal 2007 al 2012.
Order of Merlin Schield dell’americana International Brotherhood of Magicians e A I M C con silver star del Magic Circle britannico
In possesso di una ricca biblioteca di testi antichi e moderni sulla prestigiazione firma, come autore, opere di divulgazione (Nove lezioni per diventare un mago e Il libro della magia), di tecnica (Magia delle sigarette) e di storia dell’illusionismo (Spettacolo magico). Congiuntamente a Lamberto Desideri scrive la prima opera enciclopedica, realizzata in Italia, sull’illusionismo.
Collabora con numerose riviste specializzate.
Negli ultimi anni della sua vita si dedica particolarmente alla storia della prestigiazione (mai tralasciandone l’aspetto tecnico) presentando originali conferenze presso vari circoli magici italiani nonché presso l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest (città natale di Harry Houdini) e l’Università di Szeged.
Muore a Roma il sette marzo 2013.

Vinicio Raimondi

Dicono di lui:

“Grande prestigiatore ed eccelso manipolatore. Un vero signore nella vita.
Autore di numerosi libri, fra i quali: Magia delle Sigarette e Spettacolo Magico, opere straordinarie che rimarranno pietre miliari a sostegno della cultura magica italiana.” Silvan

“Appassionato di magia, professionista di grande classe sognava che la magia avesse un grande futuro e per questo condivideva il suo sapere ed i suoi segreti con chiunque, soprattutto con i giovani, convinto che sarebbero stati il nostro futuro….” Tony Binarelli

“Nella mia vita ho visto migliaia di prestigiatori, ma nessuno, come Raimondi, sa dare al pubblico la magica sensazione della apparizione dal nulla delle sigarette accese e di altri particolarissimi oggetti.” Henk Vermeyden


 

Potrebbe interessarti anche:

Denis Moroso il Prestigiatore italiano che conquistó il Gran Premio FISM

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *