Mattia Flip, Magamondo

Mattia Flip, Magamondo

A dicembre dello scorso anno Mondadori contattatò Mattia Bidoli per chiedergli se gli andasse di scrivere un libro sui suoi viaggi. Ed eccoci qui dopo 16 voli aerei, 3 continenti, 4 tatuaggi e 204 pagine su cui ha raccolto le sue avventure nelle zone di guerra, ad attendere che il testo esca nelle librerie.
La data prevista è per il 7 novembre. Il libro lo troverete nelle librerie di tutta Italia e su Amazon. Tutto il ricavato andrà devoluto all’Onlus Una mano per un Sorriso – For Children.

Non resta che fare i nostri complimenti a Flip.


 

«Ho iniziato a dedicarmi agli altri non perché credo di avere molto da dare, ma al contrario so come ci si sente a non avere nulla. Vorrei cambiare, nel mio piccolo e nel mio modo, le cose. Una persona alla volta, un sorriso alla volta, una magia alla volta.»

Una storia straordinaria, che coinvolge, diverte, commuove.

«Lasciate il mondo migliore di come lo avete trovato» è il motto di Mattia, mago-clown fra i bambini della Siria. Un libro che dà un volto alle guerre – quello dei bambini rifugiati – e si presta a raccontare il mondo da un altro punto di vista.

«Erano cinque anni che le mie figlie non ridevano più. Grazie», ha detto Mohammed, uno dei tanti siriani rifugiati in Turchia. E per momenti come questo che Mattia, tre volte all’anno da ormai tredici anni, si arma del suo naso rosso e parte in missione nelle zone di guerra. Conosce sette parole in arabo ma bastano per capirsi, perché la lingua dei bambini è universale.

Flip ci racconta quindi la vocazione di «magamondo» che più volte lo ha messo in pericolo rischiando la vita per regalare un po’ spensieratezza ai bambini che non hanno più l’infanzia. Parafrasando le parole di Flip, «abbiamo una vita sola, ma se la viviamo bene una vita sola sarà sufficiente».

Una storia per chi vuole intraprendere un viaggio dentro e fuori di sé.

Maggiori informazioni su:

https://www.macrolibrarsi.it/libri/__magamondo-libro.php

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *