Il Mistero della Casa del Tempo, trailer, trama e recensioni

Il Mistero della Casa del Tempo, trailer, trama e recensioni

Il mistero della casa del tempo al cinema

 

The House with a Clock in Its Walls, titolo originale di questa pellicola, è un film diretto da Eli Roth, adattamento del romanzo La Pendola Magica scritto nel 1973 da John Bellairs.

La Trama del film (parziale).

Dopo la morte dei suoi genitori, Lewis Barnavelt va a vivere nella casa dello zio Jonathan a New York dove incontra la signora Florence Zimmerman, che gli da spesso una mano. Una notte Lewis insegue lo zio, il quale cammina con un’ascia in mano, e sospettando che le sue intenzioni fossero quelle di ucciderlo, fugge impaurito. Tuttavia riesce a rassicurarlo, raccontandogli che l’ultimo padrone di casa, il signor Isaac Izard, ammazzò per errore se stesso e la consorte Selina un anno prima. L’abitazione venne poi occupata da Jonathan, che ora è alla ricerca di un misterioso orologio nascosto da Isaac, con l’intenzione di distruggerlo.

Jonathan decide presto di far diventare Lewis uno stregone. Le lezioni sono dure, ma nonostante tutto Lewis migliora giorno per giorno. Mentre zio Jonathan prosegue nella ricerca dell’orologio, Lewis porta a casa il suo amico Tarby, dicendogli di essere uno stregone, ma questo non gli crede finchè il giovane non prende un libro che lo zio Jonathan gli ha raccomandato di non aprire per nessun motivo, testo che scopre servire per riportare in vita i morti. Lewis e Tarby quindi vanno al cimitero con l’intenzione di far tornare in vita qualcuno, tuttavia resuscitano per sbaglio il Signor Isaac.

I giovani fuggono terrorizzati, e Lewis torna per avvertire lo zio e la signora Zimmerman, che col ragazzo tenteranno di proteggere la casa. Purtroppo Isaac e Selina riescono ad entrare, prendendone effettivamente il possesso.

Leggi la recensione

Il mistero della casa del tempo


Potrebbe interessarti anche

HARRY POTTER, IL NUOVO FILM… UNA BUFALA

Il nuovo film di Harry Potter

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *